Statuto Mathesis sez. di Udine

ART. 1 Costituzione – Sede

Nel rispetto dello statuto della Mathesis – Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche, è costituita a Udine, dall’ottobre 1975, una sezione della stessa, denominata “Sezione di Udine della Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche Mathesis”, con sede attuale presso l’I.S.I.S. “Arturo Malignani”, viale Leonardo da Vinci n. 10 – Udine.

Con delibera del Consiglio Direttivo possono essere istituite una o più sedi operative o può essere modificata la sede legale senza che ciò comporti modifica dello statuto.

 

ART. 2 Natura

La Sezione di Udine della Mathesis (così verrà abbreviata nel seguito del presente statuto la Sezione di Udine della Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche Mathesis) è apartitica e non persegue scopi di lucro.

 

ART. 3 Durata

La durata dell’Associazione è fissata a tempo indeterminato.

 

ART. 4 Scopi dell’Associazione

La Sezione di Udine della Mathesis è un’associazione che ha come scopo la diffusione delle scienze matematiche e fisiche, la valorizzazione e il progresso dell’insegnamento e della cultura scientifica.

Per la realizzazione dello scopo la Sezione di Udine della Mathesis può promuovere e favorire qualsiasi attività scientifica, convegnistica e di studio; in particolare, anche se non in maniera esaustiva, può promuovere e favorire conferenze scientifiche, congressi, seminari, ricerche e discussioni didattiche, pubblicazioni, campi studio e gare matematiche per studenti e tutte le altre iniziative che possano giovare all’aggiornamento e contribuire alla formazione degli insegnanti e allo sviluppo degli studi scientifici di allievi e cultori delle scienze matematiche e fisiche.

 

ART. 5 Soci

Possono essere Soci della Sezione di Udine della Mathesis i docenti, i cultori delle scienze matematiche, fisiche ed affini e le persone fisiche o gli Enti che a queste si interessano e che condividano le finalità della Sezione.

Gli Enti sono rappresentati in seno alla Sezione dal loro rappresentante legale o da persona da esso delegata.

Si diventa Soci dopo aver pagato la quota sociale fissata annualmente dal Consiglio Direttivo della Sezione di Udine della Mathesis. Si decade dopo un anno di morosità.

È espressamente esclusa la possibilità di partecipazione temporanea alla vita della associazione.

La qualità di socio dà diritto a partecipare a tutte le attività dell’Associazione e alla vita associativa e, conseguentemente, i soci maggiorenni hanno diritto di voto per l’approvazione e le modificazioni dello Statuto e degli eventuali Regolamenti e per la nomina degli organi direttivi dell’Associazione.

Le quote o i contributi associativi non sono né trasmissibili, né rivalutabili.

La qualifica di socio si perde per recesso, esclusione o per causa di morte.

I soci receduti, deceduti o esclusi non hanno diritto al rimborso delle quote associative né alla divisione del patrimonio sociale.

L’esclusione è deliberata dal Consiglio Direttivo nei confronti del socio che con il proprio comportamento vada contro gli scopi dell’Associazione o che non sia in regola con il versamento della quota associativa.

 

ART. 6 Organi dell’Associazione

Sono organi dell’Associazione:

  • l’Assemblea dei Soci;
  • il Consiglio Direttivo;
  • il Presidente;
  • il collegio dei Revisori dei Conti, se nominato.

 

Le cariche sociali sono gratuite salvo il rimborso delle spese sostenute per adempiere agli incarichi sociali di loro competenza.

Il Consiglio Direttivo può attribuire emolumenti a persone, anche membri del Consiglio Direttivo stesso, per l’espletamento di altri incarichi.

 

ART. 7 Assemblea dei soci

L’Assemblea dei Soci è l’organo sovrano dell’Associazione.

L’Assemblea dei Soci è convocata dal Presidente, mediante lettera o con modalità telematica, almeno una volta all’anno, entro il 30 aprile per l’approvazione del Rendiconto Economico e Finanziario (bilancio) e per l’eventuale rinnovo delle cariche sociali.

La convocazione dell’assemblea sarà affissa anche presso la sede sociale almeno otto giorni prima della data fissata per la riunione.

Ogni socio ha diritto ad un voto in assemblea.

Il Presidente convoca l’Assemblea dei Soci anche ogni volta che lo decida la maggioranza semplice del Consiglio Direttivo, o quando ne faccia richiesta scritta tramite lettera raccomandata, specificandone l’ordine del giorno da discutere, almeno un terzo dei Soci iscritti.

In tale caso il Presidente convocherà l’Assemblea dei Soci entro 15 giorni dalla data del timbro postale della richiesta.

La convocazione dell’Assemblea dei soci deve avvenire con un preavviso di almeno otto giorni sulla data fissata per l’adunanza; dovrà essere specificato l’ordine del giorno, il giorno, l’ora ed il luogo della riunione, tanto per la prima che per la seconda convocazione, da fissarsi almeno un giorno dopo la prima.

Le Assemblee dei Soci sono valide, in prima convocazione, con la presenza della maggioranza semplice degli associati, in seconda convocazione con la presenza di almeno tre soci.

Gli associati possono delegare altro socio avente diritto di voto a rappresentarli in Assemblea. Ciascun socio può avere al massimo dieci deleghe.

Tutti gli associati si conformano alle deliberazioni dell’Assemblea.

I verbali relativi alle delibere assembleari e i rendiconti economico-finanziari (bilanci) sono a disposizione degli associati che ne vogliano prendere visione, nei dieci giorni successivi alla loro approvazione, presso il segretario della Sezione di Udine della Mathesis.

 

ART. 8 Compiti dell’Assemblea

L’Assemblea dei Soci:

  • elegge i componenti del Consiglio Direttivo, alla scadenza del loro mandato o per dimissioni della maggioranza del Consiglio Direttivo;
  • elegge il Collegio dei Revisori dei Conti, ove istituito;
  • approva i rendiconti economico finanziari (bilanci);
  • delibera sulle proposte di iniziativa degli organi sociali;
  • delibera sulle proposte di propria iniziativa;
  • approva lo Statuto e le sue eventuali modifiche.

 

ART. 9 Consiglio direttivo

La Sezione di Udine della Mathesis è retta da un Consiglio Direttivo formato da cinque Consiglieri.

Il Consiglio Direttivo nomina al proprio interno il Presidente, il Vicepresidente e il Segretario.

Il Consiglio Direttivo viene eletto dall’Assemblea dei soci e dura in carica tre esercizi sociali, e comunque fino all’Assemblea che procede al rinnovo delle cariche sociali, e i suoi componenti sono rieleggibili.

Ogni posto di Consigliere, resosi vacante, viene sostituito dal primo dei non eletti.

 

ART. 10 Compiti del Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo tra l’altro:

  • amministra l’Associazione, tutelandone gli interessi;
  • determina le modalità di ammissione delle persone associate, l’ammontare della quota associativa e di eventuali contributi straordinari, nonché le relative modalità di pagamento;
  • esamina preventivamente le questioni da sottoporre all’Assemblea;
  • sottopone annualmente all’Assemblea il rendiconto economico-finanziario (bilancio) della gestione;
  • procede alla eventuale revisione dello Statuto da sottoporre all’Assemblea dei soci per l’approvazione;
  • mantiene i contatti con la Sede della Mathesis – Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche e si avvale per la sua attività culturale ed organizzativa della collaborazione dei Soci iscritti.

 

ART. 11 Riunioni del Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo si riunisce almeno una volta all’anno.

Le riunioni del Consiglio Direttivo sono valide se sono presenti almeno tre suoi membri, fra i quali il Presidente o il Vicepresidente.

In caso di assenza del Presidente, assume la presidenza della riunione il Vice-Presidente.

Il Consiglio Direttivo è convocato, anche telefonicamente, dal Presidente o da almeno tre Consiglieri.

Le deliberazioni vengono prese a maggioranza semplice dei Consiglieri partecipanti.

 

ART. 12 Presidente

Il Presidente, sostituito in caso di impedimento dal Vicepresidente, rappresenta la Sezione di Udine della Mathesis di fronte ai terzi, presiede le riunioni del Consiglio direttivo e dell’Assemblea dei Soci.

Il Presidente dura in carica tre esercizi sociali e comunque fino all’Assemblea che procede al rinnovo delle cariche sociali.

 

ART. 13 Segretario

Il Segretario verbalizza le sedute del Consiglio Direttivo e dell’Assemblea dei Soci; registra le iscrizioni dei Soci, invia alla Sede della Mathesis – Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche la parte delle quote sociali di sua competenza, cura le ordinarie operazioni di segreteria, cura gli aspetti economici e finanziari dell’associazione e tiene le scritture contabili.

Il Segretario dura in carica tre esercizi sociali e comunque fino all’Assemblea che procede al rinnovo delle cariche sociali.

 

ART. 14 Il Collegio dei Revisori dei conti

Il Collegio Revisori dei Conti può essere eletto dall’Assemblea in un numero di due membri effettivi e di uno supplente.

Dura in carica tre esercizi sociali e comunque fino all’Assemblea che procede al rinnovo delle cariche sociali e i suoi componenti sono rieleggibili e possono essere scelti anche fra persone estranee all’Associazione.

Il Collegio dei Revisori dei Conti se nominato:

  • vigila sull’andamento delle entrate e delle uscite della Sezione di Udine della Mathesis tenendone informato il Consiglio Direttivo;
  • redige la relazione annuale sul bilancio;
  • riferisce di tali controlli e verifiche all’Assemblea.

 

ART. 15 Elezioni cariche sociali

Possono essere eletti in seno al Consiglio direttivo gli associati alla Sezione di Udine della Mathesis in regola con il versamento della quota associativa e possono essere rieletti al termine del mandato.

Le cariche sociali sono elette con le seguenti modalità:

  • le elezioni avvengono per referendum, con votazioni a schede segrete;
  • ogni elettore può esprimere al più tre preferenze distinte per il Consiglio Direttivo;
  • ogni elettore può esprimere al più due preferenze distinte per il Collegio dei Revisori dei conti, se è prevista la loro nomina all’ordine del giorno;
  • le candidature a Consigliere e a Revisore non sono compatibili;
  • saranno eletti in seno al Consiglio Direttivo i cinque soci candidati che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze;
  • in caso di parità prevale l’anzianità di iscrizione alla Sezione di Udine della Mathesis o, in subordine, l’anzianità anagrafica;
  • saranno eletti Revisori effettivi i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze e revisore supplente il terzo candidato in ordine decrescente di preferenze.

 

ART. 16 Entrate dell’Associazione – Esercizio sociale

Costituiscono fondi della Sezione di Udine della Mathesis i proventi derivanti da: quote sociali, contributi straordinari, lasciti, donazioni, residui di gestione precedenti, fondi su progetti, ed ogni altra entrata non prevista in questo elenco. I beni acquisiti attraverso l’impiego dei suddetti fondi costituiscono il patrimonio dell’Associazione.

È fatto espresso divieto di distribuire utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita della Sezione di Udine della Mathesis, a meno che la destinazione o la distribuzione non siano imposte per legge.

L’esercizio sociale va dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno. Entro tre mesi dalla chiusura dell’esercizio sociale il Consiglio Direttivo deve predisporre il rendiconto economico finanziario (bilancio) da presentare all’assemblea degli associati.

Il rendiconto economico finanziario (bilancio) deve essere approvato dall’Assemblea dei soci entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio.

 

ART. 17 Modifiche statutarie e Scioglimento

L’Assemblea, costituita secondo le modalità indicate all’art. 7, può deliberare eventuali modifiche al presente Statuto con il voto favorevole di almeno i due terzi dei partecipanti all’Assemblea stessa; essa può inoltre deliberare lo scioglimento dell’Associazione solo con il voto favorevole di almeno i tre quarti dei partecipanti all’Assemblea stessa.

In caso di scioglimento per qualunque causa, l’Assemblea dei soci delibererà la devoluzione del patrimonio sociale ad un’altra associazione con finalità analoghe o ai fini di pubblica utilità, sentito l’organismo di controllo di cui all’art. 3, comma 190 della legge 23 dicembre 1996, n.662, salva diversa destinazione disposta dalla legge.

La Sezione di Udine della Mathesis si impegna ad osservare lo statuto della Mathesis -Società Italiana di scienze Matematiche e Fisiche.

 

ART. 18 Clausole finali

Per tutto ciò che non è espressamente previsto dal presente Statuto si osservano, ove applicabili, le disposizioni del Codice Civile in materia di associazioni.